Kovalainen alla McLaren dal 2008: sarà lui lo scudiero di Hamilton

venerdì 14 dicembre 2007 · Mercato

La Mercedes aveva puntato Nico Rosberg. La McLaren invece ha voluto Heikki Kovalainen. Questione di carattere, perché chi affiancherà Lewis Hamilton nel 2008 dovrà fargli solo da scudiero e astenersi da ogni azione di disturbo.

Kovalainen lo sa, ma parla d’altro: “La McLaren è sempre stata popolare in Finlandia. Io ero solo un ragazzino quando Hakkinen vinceva i Mondiali, non posso che essere entusiasta di questa opportunità”.

Che è maturata quando la Renault ha cominciato a parlare di ristrutturazione a metà campionato: “Mi avevano informato che c’erano in programma delle rivoluzioni nell’organico, quindi ho valutato diverse possibilità”.

Originario di un borghetto dal nome impronunciabile, classe 1981, con la passione per gli sport estremi, Heikki è finlandese come Raikkonen ma parla il doppio. Doveva essere la risposta della Renault a Fernando Alonso per il 2007, invece Briatore a Melbourne lo voleva massacrare: “Ha fatto una gara orribile, piena zeppa di errori, non lo riconosco”.

Miglior risultato all’attivo: il secondo posto del Fuji in un pomeriggio per audaci guerrieri. Briatore adesso gli augura fortuna e soddisfazioni: “Heikki ha dimostrato di essere un pilota veloce e intelligente, in futuro vincerà delle gare, vedrete”. Vedremo.

Briatore, Hakkinen, Hamilton, Kovalainen, McLaren, Mercedes, Rosberg,