Effetto Piquet: la Renault perde gli sponsor dopo il crash-gate

venerdì 25 settembre 2009 · Paddock life

Il leone di ING è scappato venerdì mattina e si è portato dietro anche i loghi di Mutua Madrileña. La Renault correrà a Singapore e per il resto della stagione con pochi, pochissimi sponsor, praticamente soltanto i marchi minori.

È l’effetto catastrofico dello scandalo sul falso incidente di Piquet, perché la scissione dei contratti riguarda solo la Régie e non tocca le sponsorizzazioni dei circuiti e il rapporto con Alonso.

ING avrebbe lasciato comunque alla fine del 2009. Mutua Madrileña no. La divisione marketing del gruppo spagnolo si spiega in un comunicato: “Il comportamento del personale di punta della squadra è stato estremamente grave e può avere effetto sull’immagine, sulla reputazione e sul buon nome degli sponsor”.

Sarà la prima questione da sbrigare per chi prenderà il posto di Flavio Briatore. Ad interim il team manager è Bob Bell che però non fa commenti e si concentra solo ed esclusivamente sulle 4 corse che dovrà gestire.

Nel frattempo, ai fondi esterni ci sta pensando la presidenza con Bernard Rey, perché  la partecipazione della Renault al campionato del mondo non è autosostenuta. E soprattutto perché in tempo di crisi finanziaria la presenza in Formula 1 resta un’incognita.

Briatore, crash-gate, Piquet, Renault, Singapore,