Liuzzi – Hispania: c’è la firma. Completata la griglia del Mondiale 2011

mercoledì 9 marzo 2011 · Mercato

Non sarà Jarno Trulli l’unico portacolori dell’Italia nel campionato 2011 dal momento che Tonio Liuzzi, scartato da Force India dopo tre anni di collaborazione, non resta a piedi e trova spazio all’Hispania. Racconta: “Sono davvero felice perché è una sfida che mi entusiasma”. In realtà quello dell’HRT era l’ultimo posto vacante per restare nel giro e non saltare la stagione dopo che la Renault ha virato su Heidfeld per sostituire Kubica.

Liuzzi prende posto accanto a Narain Karthikeyan che il team già aveva ripescato a gennaio puntando sul sostegno finanziario garantito dall’India. Soldi che hanno fatto la differenza anche nel caso di Tonio che da Force India avrebbe ottenuto per la rottura del contratto un indennizzo di quasi due milioni di dollari, cioè una parte del budget promesso da Mercedes a Vijay Mallya per la promozione di Paul di Resta al fianco di Adrian Sutil.

Sull’Hispania aveva messo gli occhi anche Christian Klien, un po’ nella stessa situazione di Liuzzi: “L’alternativa – aveva detto Klien – sarebbe un posto da terzo pilota, però nell’ottica di un passaggio al ruolo ufficiale. Se l’accordo non va in porto me ne dovrò andare a correre da un’altra parte”.

Bocciate anche le candidature di Giorgio Mondini e Pedro de la Rosa. Il 20 febbraio Mondini aveva provato la macchina ai test di Barcellona e sembrava godesse del sostegno di Colin Kolles. De la Rosa invece cercava un posto fisso dopo l’esperienza allo sviluppo gomme con Pirelli: torna ufficialmente a fare il collaudatore della McLaren.

de la Rosa, Di Resta, Hispania, Karthikeyan, Klien, Liuzzi,