Abu Dhabi, test al buio a porte chiuse: nessuno sa che gomme ha montato

mercoledì 2 dicembre 2015 · Test

Avrà la marcatura rosa porpora perché il popolo di internet così ha decretato. E questa oggi è l’unica certezza, perché per il resto è tutto top secret. La gomma ultrasoft, la quinta della serie dopo dure, medie, morbide e supermorbide, la prima uscita l’ha fatta ai test di Abu Dhabi, martedì dopo il Gran Premio, ma un’idea sulla validità non ce l’ha nessuno.

Pirelli ha preteso un test al buio, a porte chiuse peraltro, controllando anche le postazioni dei fotografi. Ha fatto girare le macchine per un’ora e mezza con le gomme del 2015 per avere un termine di confronto, dopodiché ha smistato diversi treni di pneumatici sperimentali senza marcatura.

Adesso vanno incrociati codici e rilevamenti per deliberare la composizione definitiva dell’ultima arrivata della gamma.

Nel frattempo la tabella dei rilevamenti non ha tanto senso perché le corrispondenze con le gomme ce le ha solamente Pirelli. E se le tiene strette. Il migliore, per la cronaca, è Vandoorne. Sulla McLaren. Già, 1:44.103, tre decimi meglio di Raikkonen sulla Ferrari. Soprattutto, con 99 giri e nessun intoppo di rilievo.

Abu Dhabi, Ferrari, McLaren, Pirelli, Raikkonen, Vandoorne,