Quella sommossa idiota dei tifosi brasiliani per Massa al compleanno del figlio di Briatore

lunedì 20 marzo 2017 · Fuoriformula

Succedono mille cose nelle pieghe della rete, il blog di Milly Sunshine ne ha scovata una fenomenale, per certi versi comica, per certi versi ridicola. Ovvero: sabato 18 marzo Nathan Falco, il figlio di Briatore e Gregoraci, ha compiuto sette anni, c’è stato un party a cui è andato anche Felipinho, il figlio di Massa. Col papà, chiaramente.

In sé, la notizia non è questa. Piuttosto, Massa che sui social corre quasi come Hamilton, su Instagram – @massafelipe19, quasi un milione di follower – ha fatto uscire la foto con Briatore, Nathan e Filipinho.

Non è nemmeno questa la notizia, lo sarebbero certi dettagli magari: le magliette blu personalizzate (Nathan Falco birthday party), l’orologio a cassa grande dello sponsor di Massa sempre in evidenza come in quell’altra foto nel 2014 dal lettino dell’ospedale dopo l’incidente a Montreal.

Ad ogni modo, dalla foto della festa di Briatore junior è nata una polemica virale gratuita. Di matrice brasiliana, evidentemente, a giudicare dal fatto che i commenti più agguerriti sono in portoghese. Per esempio:

Ah para né, tirar foto com esse lixo escroto que te roubou um título de f1 é do caralho.

Cioè, i brasiliani ancora ce l’hanno con Briatore per il crashgate del 2008. E pure Massa all’epoca era nerissimo, tant’è che dopo un anno ancora tirava frecce di fuoco contro Alonso. Al punto che la Ferrari doveva metterci una pezza perché Nando stava arrivando a Maranello.

È storia: lo schianto volontario di Piquet favorì il successo di Alonso che partiva in P15 e distrusse il suo. Forse costando il mondiale. Ma indirettamente. Perché è storia anche la frittata del bocchettone della benzina al box della Ferrari. E là Briatore non c’entra. Com’è storia pure una serie lunghissima di episodi che alla fine tutti insieme hanno pesato in quel punticino che è mancato per battere Hamilton: Massa che frana addosso a Coulthard a Melbourne e s’insabbia da fesso a Sepang, la biella che cede all’ultimo giro a Budapest, la pioggia a Silverstone e Monza, la penalità al Fuji, il rallentamento di Glock a Interlagos.

Già, il rallentamento di Glock a Interlagos, un sospetto biscotto diceva Ecclestone. Sabato oltre a baby Briatore ha fatto gli anni pure Glock. E ovviamente Massa a lui gli auguri non li ha fatti.

Alonso, Briatore, crash-gate, Glock, Hamilton, Massa, Piquet,