Alonso vince a Spa, la Formula 1 sogna Miami e scopre il Vietnam con Red Bull

domenica 6 maggio 2018 · Snack news

Matador vuelve. Ritrova una vittoria a cinque anni (!) dall’ultima affermazione, sulla pista dove mai ha vinto in Formula 1, Alonso si aggiudica la 6 Ore di Spa nel mondiale endurance in squadra con Nakajima e Buemi su Toyota. Alla fine bastava cambiare giapponesi…

Mi ami? C’è la bozza del circuito, la Formula 1 sta pensando di correre a Miami nel 2019. Esiste pure il sito ufficiale. Con una sola pagina, che promette di inviare aggiornamenti via email e intanto raccoglie nomi e recapiti. Perché quelli fanno sempre comodo.

Nuovi orizzonti… E Liberty a gennaio ha ripreso in mano un vecchio progetto di Ecclestone, il debutto della Formula 1 in Vietnam. In attesa di sviluppi, Red Bull rompe il ghiaccio: all’Heineken festival di Ho Chi Minh City s’è esibito Coulthard con la RB7.

… e nuove leve. Nikita Mazepin, George Russell e Nicholas Latifi: sarà in pista solo con i collaudatori la Force India ai test di Barcellona il 15 e 16 maggio dopo il Gran Premio di Spagna.

Tangenti . Poca carne al fuoco la domenica mattina, allora repubblica.it in home page strilla: “Sponsor d’oro e valigie piene di soldi, l’ombra del riciclaggio sulla Formula 1”. Sta indagando la procura di Monza, ma “il sistema viene replicato in tutto il mondo”. Per accedere all’inchiesta bisogna avere un account su Rep, lo spazio di Repubblica per contenuti a pagamento. O aspettare che un blogger con l’account scriva una sintesi altrove.

Amarcord. Aguri Suzuki sospende l’attività della Super Aguri il 6 maggio del 2008 quando intuisce che il ricorso della Williams gli vieta l’impiego dei telai dell’Honda. Il diario dei Gran Premi di F1WEB.it è disponibile in print-on-demand su ilmiolibro.it.

Alonso, Force India, Liberty Media, Miami, Red Bull, Spa, Super Aguri, Toyota,