Williams, che imbarazzo: la nuova ala non va, Stroll e Sirotkin (ancora) fuori in qualifica

sabato 7 luglio 2018 · Paddock

È imbarazzante la Williams, in Q1 perde entrambe le macchine, è la sesta volta in nove gare che succede quest’anno, ma a Silverstone c’è l’aggravante imbarazzante del pasticcio tecnico.

Praticamente Sirotkin e Stroll escono per stallo aerodinamico, la macchina non recupera deportanza alla disattivazione del drs, a causa da un’interazione tutta da capire tra la nuova ala e il fondo piatto. La spiegazione di Paddy Lowe:

We brought in some new pieces and we need to do more work. We have an intermittent problem with the floor stall, related only to DRS. It doesn’t recover well enough for the subsequent corner.

The phenomenon of today is something we’ve never seen before on this car or indeed any other car. We have the rear wing, our previous rear wing, which is absolutely fine in this aspect.

In attesa di sviluppi, alla fine la squadra torna all’ala vecchia. Il che automaticamente comporta la partenza dalla pit lane. Il danno minore per un marchio allo sbando che miserabilmente langue in fondo alla classifica con un quarto dei punti dell’Alfa Sauber.

drs, Lowe, Silverstone, Sirotkin, Stroll, Williams,