Gran Premio di Gran Bretagna 2018 a Silverstone: chi ha vinto, chi ha perso, sintesi e statistiche

domenica 8 luglio 2018 · Race round-up

L’ordine d’arrivo. Vettel su Hamilton e Raikkonen, a punti Bottas, Ricciardo, Hulkenberg, Ocon, Alonso, Magnussen e Perez. Fuori Hartley, Leclerc, Ericsson, Sainz, Grosjean e Verstappen.

Chi ha vinto. Vettel per il sorpasso folle a Bottas e la carica “da leone” – parole di Arrivabene – malgrado il dolore al collo. Ma anche Hamilton per la rimonta furiosa dopo il colpo che gli assesta malamente Raikkonen alla partenza.

Chi ha perso. Bottas che comanda a cinque giri dalla fine e poi crolla inesorabilmente. La Williams nel buio più nero. La Toro Rosso che sabato manda a sbattere Hartley per il cedimento della sospensione. Hamilton per quell’allusione infelice sulla volontarietà dell’azione di Raikkonen:

Interesting tactics I would say from their side but we will do what we can to fight them in the next.

Pirelli dice. La gara conta 28 pit stop. Lo stint più lungo è di Hulkenberg, 32 giri su gomma dura. Quella di Silverstone è la terza gara in cui s’è corso con il battistrada ridotto.

Le penalità. Dieci secondi di stop-and-go e 2 punti sulla superlicenza a Raikkonen per la collisione con Hamilton; sempre a Raikkonen, mille euro di multa per eccesso di velocità in pit lane al rientro dal giro d’onore. Cinque secondi di retrocessione a Gasly per l’incidente con Perez.

Le statistiche. Vettel marca la vittoria numero 51, pareggia con Prost nella classifica dei piloti più vincenti di tutti i tempi; davanti restano solo Hamilton a 65 e Schumacher lontanissimo a 91.

Il prossimo Gran Premio. Domenica 22 luglio a Hockenheim, partenza ore 15:10, diretta esclusiva di Sky Sport, differita di TV8.

Bottas, Gasly, Hamilton, Pirelli, Raikkonen, Silverstone, Toro Rosso, Vettel, Williams,