Sochi e il Gran Premio di Russia, 10 curiosità che non sapevi di non sapere

giovedì 27 settembre 2018 · Fuoriformula

1. Una città, due volti. S’è fatta un nome soprattutto con le Olimpiadi invernali nel 2014, ma Sochi avrebbe potuto ospitare anche quelle estive: si trova tra il Caucaso e il mar Nero, alla stessa latitudine di Cannes, non a caso la chiamano la Riviera russa. Il clima è subtropicale umido.

2. L’arte di arrangiarsi. Nel 1954 la cessione della Crimea all’Ucraina ha privato la Federazione Russa di tutte le località balneari di punta. E automaticamente Sochi è assurta a capitale estiva del paese.

3. Linea verde. Nonostante la Russia non si posizioni benissimo nelle graduatorie sulla qualità dell’aria, Sochi rappresenta una specie di isola felice: vanta 200 mila ettari di foreste e una densità industriale bassissima.

4. Le olimpiadi della spesa. I giochi olimpici di Sochi nel 2014 sono costati alla Russia 55 miliardi di dollari. Un record, prima che la Corea quest’anno non ne spendesse 62 per Pyeong Chang.

5. A proposito di prezzi. Rispetto alla media russa, a Sochi tutto è più costoso: un caffè può arrivare pure a 3.50 dollari.

6. Motoriadi. Sochi è una delle otto città al mondo ad aver ospitato Formula 1 e Giochi Olimpici. Le altre sono Melbourne, Montreal, Barcellona, Città del Messico, Berlino con la pista dell’Avus, Los Angeles con Long Beach e Rio de Janeiro con Jacarepaqua.

7. I precedenti. Prima che la Formula 1 sbarcasse a Sochi, la Russia aveva abbozzato delle soluzioni per altre sedi, ci sono addirittura 22 progetti documentati soltanto per Mosca. Ma è andata male anche con San Pietroburgo.

8. A tutto tondo. La curva 3 è la rotonda lunghissima intorno a Medals Plaza, tra l’Iceberg e il Palazzo del Ghiacci. Là nel 2015 s’è schiantato Grosjean, il sedile della Lotus s’è spaccato nell’impatto.

9. Uber alles – 1. La Mercedes ha vinto tutti i Gran Premi di Russia di Formula 1: due volte con Hamilton, una con Rosberg e una con Bottas. Non solo: c’erano stati due Gran Premi in Russia già prima che nascesse la Formula 1, nel 1913 e nel 1914 a San Pietroburgo. E anche all’epoca aveva sempre vinto una Mercedes.

10. Uber alles – 2. Sochi ha assegnato due volte il titolo costruttori, nel 2014 e nel 2015. A chi? Alla Mercedes… A proposito: il diario dei Gran Premi di F1WEB.it è disponibile in riedizione a prezzo speciale in print-on-demand su ilmiolibro.it.

Grosjean, Mercedes, Sochi,