Vettel si schianta con la nuova Ferrari ai test di Barcellona: “Guasto meccanico”. E prove sospese

mercoledì 27 febbraio 2019 · Test

Le agenzie si mettono a battere frettolosamente qualche riga intorno all’ora di pranzo, la notizia è che Vettel con la Ferrari è uscito di pista alla curva 3 di Barcellona nei test, ha fatto danni seri alla macchina, ma sta bene.

Nessun errore di guida, la causa è presto dichiarata: trattasi di guasto meccanico anche se la genesi non è chiara e probabilmente mai lo sarà. Vettel nelle interviste riferisce di aver sentito che all’improvviso qualcosa s’è rotto nella parte anteriore sinistra dell’auto. Ma ammette che l’indagine per andare a fondo sulle cause può essere una battuta a vuoto, dal momento che l’anteriore è devastato dall’impatto contro le barriere:

Of course after the impact the car was very damaged so that’s what also makes it quite difficult to reconstruct what was going on before the impact. Obviously it would be a lot easier if there was a lot of run-off and the car didn’t hit anything right after because now you can imagine due to the hit it’s sustained damage.

Incidente misterioso insomma. E lo spettro dell’inaffidabilità meccanica che si affaccia dietro un’auto che prima della seconda tornata di test non aveva sofferto grane specifiche e invece martedì, alla ripresa delle prove, già aveva costretto Leclerc ai box per un problema di raffreddamento. Sullo stato di forma, Vettel dice:

We covered a lot of mileage last week. But surely the plan is always to fulfil your programme so we had more laps on the board than 40 this morning. So for sure it’s not ideal and we’re losing some time but right now it’s important to understand what exactly happened.

Nel pomeriggio Leclerc doveva continuare il lavoro di Vettel, ha fatto solo un giro d’installazione per verificare che tutto fosse ok dopo il lavoro dei meccanici. Il bilancio, poco confortante, è che la Ferrari adesso ha perso oltre mezza giornata di prove.

Barcellona · Ferrari · Leclerc · Vettel ·