Preparato e cordiale, “il miglior tedesco in giro”: così la Jordan presentava Schumacher a Spa nel 1991

mercoledì 25 agosto 2021 · Amarcord

Gachot è venuto alle mani con un tassista di Londra, è bloccato in manette, allora Jordan a Spa nel 1991 mette in macchina un tedesco che è impegnato con Mercedes sulle sport, ha già vinto nelle categorie minori. Si chiama Michael Schumacher, è una promessa e porta anche dei soldi, diecimila sterline.

Ma nel paddock è semisconosciuto. Il comunicato stampa della squadra – cartaceo, ripescato e condiviso da Adam Cooper, 30 anni dopo – è un reperto storico:

At only 22 years of age, Michael Schumacher is the most successful German driver to emerge in recent years. The reigning German Formula 3 champion, Michael is also widely recognized for his ability behind the wheel of a Mercedes sports car, winning the Mexican round of the 1990 WSPC Championship.

Born on January 3rd,  1969, Michael was only four years old when he first drove a kart. From Kerpen, near Cologne, he was soon taking part in kart racing, and in 1984 became German Junior Champion. He repeated that the following season, also finishing second in the World Championships. By the end of 1987 he had been crowned both European and German Senior Champion. He then made the decision to move into motor racing.

(…)

Michael’s undoubted ability, allied to his technical knowledge and affable nature, has enabled him to enjoy a meteroric (sic) rise through the motor racing formulae, and he is now looking forward to making his Grand Prix debut for Jordan Grand Prix.

Prima d’imbarcarsi per il Belgio ha fatto solo un test, sbrigativo, martedì a Silverstone: “Al primo giro l’auto mi fece una grande impressione. Dal secondo iniziai a sentirmi meglio, dal terzo ero completamente a mio agio”.

Sulla griglia di partenza è settimo, in gara ha giusto il tempo di bruciare la frizione al via. Il resto è storia: Briatore lo riscatta per mezzo milione di dollari, lo porta in Benetton al posto di Moreno, già a Monza. A Gachot resta un merito curioso: “Mi ricordano solo come quello che è finito in cella e ha fatto debuttare Schumacher”.

Autopromozione. La storia della Formula 1 giorno per giorno è Appunti di corsa, in print-on-demand oppure ebook su ilmiolibro.it.

Benetton, Briatore, Jordan, Mercedes, Schumacher, Silverstone, Spa,