Gran Premio di Singapore 2022 a Marina Bay: il weekend in sintesi, risultati e statistiche

domenica 2 ottobre 2022 · Race highlights

Background. La Formula 1 torna a Singapore dopo due anni di stop per pandemia. Verstappen ha il primo match ball per il mondiale, ma sulla stagione del primo titolo scende l’ombra dello sforamento del budget. La Fia allenta la direttiva sul controllo del porpoising, per via delle sconnessioni dell’asfalto esclude dalla lettura – e quindi dalle sanzioni – le accelerazioni verticali sopra 7 G.

Le prove. Comanda la Ferrari, si nasconde Verstappen che fa solo un giro su gomma morbida. C’è un principio d’incendio sull’Alpha Tauri di Gasly quando viene connesso il il tubo di sfiato del serbatoio in pit lane.

Le qualifiche. Verstappen ha in pugno un giro da pole, il muretto lo ferma nel timore che manchi il quantitativo minimo di benzina per i controlli. Così la pole resta a Leclerc, davanti a Perez e Hamilton, tre auto in 50 millesimi.

La gara. Piove prima del via, iniziano tutti su gomme intermedie e l’asfalto ci mette oltre metà gara per asciugarsi in traiettoria. Perez che ha indovinato la partenza resta sempre in testa, è vano l’inseguimento di Leclerc, è praticamente indifferente l’applicazione della penalità per infrazione sotto safety car.

L’ordine d’arrivo. Perez, Leclerc, Sainz, Norris, Ricciardo, Stroll, Verstappen, Vettel, Hamilton e Gasly a punti. Ritirati Zhou, Latifi, Alonso, Albon, Ocon e Tsunoda.

Perché Perez era sotto inchiesta? Perché non ha rispettato la distanza dalla safety car, prima della ripartenza. Il direttore di corsa – che a Singapore era Freitas – aveva avvisato la Red Bull già dopo la prima safety car, per cui Perez è risultato recidivo e questo gli è valso una retrocessione di 5 secondi. Che non hanno cambiato il risultato perché sul traguardo lui ne aveva 7 su Leclerc. Il commento di Horner:

It really was a non-issue. The stewards took their time with it, but they reached the right decision. It would have been a incredible shame to have taken that victory away from Checo.

Perché Latifi è stato penalizzato? Per aver mandato Zhou a tappeto: deve scontare 5 posti di retrocessione in griglia a Suzuka.

Perché la Mercedes è stata multata per 25 mila euro? Perché da maggio sono le squadre a rispondere per i piloti, in merito al divieto di gioielli e accessori in auto. Da prassi il team garantiva per Hamilton, il quale invece s’è rimesso il piercing al naso sulla base di una certificazione medica che prova che toglierlo e metterlo gli crea fastidio. Così la Fia se l’è presa con la squadra per falsa attestazione.

Le statistiche. Alonso supera Raikkonen nella classifica dei piloti con più gare. La Williams marca la partecipazione numero 800.

Alonso, Alpha Tauri, Ferrari, Fia, Freitas, Gasly, Hamilton, Horner, Latifi, Leclerc, Mercedes, Perez, Red Bull, Singapore, Verstappen, Williams, Zhou,