Gran Premio di Abu Dhabi 2022 a Yas Island: il weekend in sintesi, risultati e statistiche

domenica 20 novembre 2022 · Race highlights

Lo scenario. Si chiude il mondiale, in ballo c’è ancora il secondo posto nelle classifiche, se lo giocano Perez contro Leclerc, Ferrari contro Mercedes. È l’ultima gara di Vettel, forse anche di Ricciardo, Schumacher e Latifi.

Le prove. Venerdì è in testa Verstappen con 3 decimi di vantaggio, “ma ci siamo anche noi”, promette Hamilton. Se ne va l’ultima finestra disponibile per le nuove leve: girano Shwartzman sulla Ferrari, Lawson sulla Red Bull, O’Ward sulla McLaren, Doohan sull’Alpine, Drugovich sull’Aston Martin e Fittipaldi sull’Haas.

Le qualifiche. La Red Bull deve riavviare l’elettronica dell’auto di Verstappen all’inizio dell’ultima manche, ma alla fine lui fa un’altra pole, facile, la settima di stagione, davanti a Perez e alle Ferrari, con le Mercedes in terza fila.

La gara. Verstappen va in fuga, per la piazza d’onore se la vedono Perez e Leclerc. Che fa una sosta in meno, arriva al traguardo con le gomme praticamente finite, ma porta a casa il piatto, in gara e nelle due classifiche:

I was 110% from the first lap to the last lap. I knew that the only possibility for us to beat Checo was with a different strategy and playing with tyre management, which we did really well today, and we managed to make the one stop work.

L’ordine d’arrivo. Verstappen, Leclerc, Perez, Sainz, Russell, Norris, Ocon, Stroll, Ricciardo e Vettel. Ritirati Alonso, Latifi e Hamilton.

Perché Hamilton non aveva ritmo nel primo stint? Perché aveva le temperature delle gomme posteriori fuori controllo, per il salto sul cordolo nel confronto con Sainz. Al pit stop la Mercedes è intervenuta sulle regolazioni delle ali, in qualche modo recuperando il bilanciamento. Prima che il cambio non saltasse.

Perché a Verstappen è stata consegnata anche una medaglia? Per iniziativa della Fia, che è pur sempre il potere sportivo, in aggiunta ai trofei che invece vengono offerti dai promotori delle gare. Ufficialmente:

While the event trophies are retained by the team, or replicas provided to the drivers, this medal has been created so that each grand prix winner retains a unique personal memento to commemorate their outstanding achievement.

Le statistiche. Verstappen alza ancora il tetto del record di vittorie in un anno e lo porta a 15. Mentre Hamilton per la prima volta in carriera chiude una stagione senza pole e senza vittorie.

Abu Dhabi, Ferrari, Fia, Hamilton, Latifi, Leclerc, Mercedes, Perez, Red Bull, Ricciardo, Schumacher, Shwartzman, Verstappen, Vettel,