Portimao, scheda e storia del circuito

I paesaggi selvaggi dell’Algarve
Il momento dei saluti

In Algarve, nella regione più meridionale del Portogallo continentale, dove il clima è favorevole e consente tutto l’anno di giocare a golf. Oppure girare per un test e correre un Gran Premio. Il complesso è moderno, prevede un circuito di kart, un parco tecnologico, un hotel a cinque stelle e appartamenti privati. Per non allontanarsi mai insomma.

4.653 km × 66 giri

La storia essenziale

2008. La pista viene omologata per Motomondiale e Formula 1, diventa meta di test e filming day, prima della drastica riduzione delle prove private.

2013. C’è una data libera in calendario per una corsa europea, Portimao si candida per ottenere il Gran Premio, ma alla fine il contratto non viene mai firmato.

2020. Nella stretta della pandemia trova spazio l’esordio ufficiale della Formula 1. Bottas rimedia una sconfitta scoraggiante quando la squadra chiede di risparmiare benzina, lui pensa vogliano impedirgli di raggiungere Hamilton, allora chiede se l’ordine valga anche per l’altro; gli rispondono: “No, lui ha già risparmiato quando era dietro di te”.