Gran Premio di Gran Bretagna 2015 a Silverstone: sintesi, risultati e classifiche

domenica 5 luglio 2015 · Race highlights

Il trofeo lo vedeva già suo, venerdì Hamilton chiedeva che gli dessero quello storico, quello che l’anno scorso gli avevano negato nella cerimonia del podio per motivi di sponsor. Lo accontentano. E lui fa di tutto per meritarselo. Vince a Silverstone per il secondo anno di fila, va sotto la tribuna a festeggiare come un goleador che segna la rete della gloria. Istrionico. Come Mansell.

L’ordine d’arrivo. Hamilton, Rosberg e Vettel sul podio. Poi Massa, Bottas, Kvyat, Hulkenberg, Raikkonen, Perez e Alonso. Fuori Sainz, Ricciardo, Verstappen, Maldonado, Grosjean e Button. Nasr non prende il via.

Il migliore. Felipe Massa, per la partenza sprint che brucia gli uomini della Mercedes. D’accordo, non vince. Sul bagnato alla fine le prende anche da Vettel. Ma la determinazione al semaforo è quella dei tempi migliori. Passati.

Il peggiore. Max Verstappen, che alla vigilia fa la voce grossa, sostiene che la Toro Rosso sia seconda solamente alla Mercedes. Esce ridimensionato dalla prove libere, in qualifica strepita alla radio contro gli ingegneri, in gara esce indecorosamente per testacoda: “Colpa del vento”, dice. Ciao ciao umiltà.

Il momento chiave. L’arrivo della pioggia, al giro 39. Rosberg con le slick passa le Williams e si mette a caccia di Hamilton. Che però cinque giri dopo anticipa il passaggio alle intermedie e azzecca la mossa vincente che lo lascia in testa e gli dà la vittoria.

Numeri e statistiche. Hamilton è al terzo successo in terra inglese. Bottas col quinto posto sale a 77 punti, quelli del numero che s’è scelto per correre. Alonso prende i primi punti dell’anno.

Il piacere di saperlo. La coppa di Silverstone, quella che Hamilton accoratamente ha invocato, è la più prestigiosa e antica della storia. Risale al 1871, ma ai piloti spetta una replica: l’originale si usa per la cerimonia del podio e poi viene restituita all’associazione automobilistica inglese che la mette sotto chiave fino all’anno dopo.

Le classifiche. Nel mondiale piloti: Hamilton 194, Rosberg 177 (-17), Vettel 135 (-59), Bottas 77 (-117), Raikkonen 76 (-118). Nel mondiale costruttori: Mercedes 371, Ferrari 211 (-160), Williams 151 (-220).

Il prossimo Gran Premio. Per la cancellazione della gara di Hockenheim le settimane di sosta sono tre. L’appuntamento con la Formula 1 slitta al 26 luglio a Budapest.

Alonso, Bottas, Hamilton, Massa, Mercedes, Rosberg, Silverstone, Verstappen, Vettel,