Silverstone, formula futuro: Lotus e Pirelli provano le gomme da 18 pollici

mercoledì 9 luglio 2014 · Test

Non sono pensate per la prestazione. Per quella c’è tempo. Le chiamano “concept-tyre”, sono le gomme da 18 pollici che Pirelli ha provato nei test di Silverstone con l’obiettivo di “mostrare i possibili sviluppi – dice il comunicato ufficiale – della Formula 1 nel prossimo futuro”.

Oggi la Formula 1 corre con le gomme per cerchi da 13 pollici, a differenza di Gran Turismo, prototipi e Formula E che già adottano le coperture più grandi. Pirelli anche per la massima serie vuole cinque pollici in più per riflettere le tendenze del mercato e agevolare il trasferimento tecnologico dallo sport dell’auto alle stradali, in linea con la filosofia che già proponeva nel 2010, all’epoca in cui la Federazione ancora cercava un nuovo partner dopo l’uscita di Bridgestone.

Non è un passaggio indolore perché malgrado la larghezza del battistrada resta la stessa – 245mm all’anteriore, 325 al posteriore – ingrandire i cerchi significa cambiare i freni e metterne altri con pastiglie più grandi, allungare le barre di torsione degli ammortizzatori, ammorbidire le sospensioni per montare gomme più rigide coi fianchi più bassi, riprogettare i componenti della trasmissione che ricevono tutto il carico di vibrazioni che non viene abbattuto dal pneumatico.

Perciò l’adozione dei cerchi da 18 pollici è un discorso complesso che “Pirelli intende portare avanti solo in presenza del consenso di tutti i team, degli organizzatori e degli altri soggetti”.

Lo ribadisce Paul Hembery: “Non stiamo spingendo per questo cambiamento. Non spetta a noi modificare le regole. Ma dobbiamo dimostrare che siamo reattivi”. Come a febbraio, quando ai test del Bahrain è partita la sperimentazione degli adesivi termici sul battistrada per verificare la temperatura di pre riscaldamento delle mescole nelle termocoperte.

Secondo Pirelli, è positiva la reazione dei team e dei tifosi. Di provare il prototipo per il momento s’è fatta carico la Lotus con Charles Pic. Un’incombenza che di fatto è diventata un mega spot.

Hembery, Lotus, Pic, Pirelli, Silverstone,